Juno accarezza Giove

Il 27 agosto scorso la sonda NASA Juno che, dopo aver portato a termine un viaggio avventura di cinque anni ed essersi posizionata in orbita attorno al suo obiettivo,ha completato il suo primo giro attorno a Giove che fortuna vuole coincida anche con il transito più vicino della missione. Juno ha sfiorato il fitto mantello di nubi che proteggono il gigante gassoso alla quota di 4.200 chilometri e alla folle velocità di 200mila chilometri orari. È vero, ci aspettano altri 35 stretti flyby di Giove prima che il programma di missione possa dirsi completato (febbraio 2018) ma l’attesa è grande per i primi dati raccolti dall’intera suite di strumenti scientifici, tutti operativi per l’occasione. Gli otto strumenti a bordo sono infatti stati spenti durante l’inserimento in orbita, per semplificare le operazioni di una manovra considerata critica. È arrivato il momento di rimetterli tutti in funzione ed eseguire un test prima che la missione inizi la raccolta dei dati per cui è stata concepita. Tra questi ci piace ricordare l’italianissimo JIRAM, lo Jupiter InfraRed Auroral Mapper per lo studio delle aurore e dell’atmosfera gioviana fornito dall’ASI e sviluppato con il supporto scientifico dell’INAF IAPS e diAlberto Adriani, principal investigator dello strumento. Del quale cercheremo di mostrarvi a breve, speriamo già la prossima settimana, qui su Media INAF, i dati e le immagini che avrà raccolto. Juno sonderà la struttura profonda di Giove, la circolazione atmosferica e la fisica delle alte energie del suo ambiente magnetico e potrà così rivelare importanti indizi sulla formazione e l’evoluzione del gigante del Sistema solare, che potranno aiutarci ad avere una maggiore comprensione della nascita del nostro sistema planetario.
di Davide Coero Borga (INAF)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: