Nel 2022 l’ESA andrà alla scoperta delle lune ghiacciate di Giove

Europa è un satellite di Giove caratterizzato da una superficie in gran parte coperta da ghiaccio, una immensa pista da pattinaggio interrotta soltanto da crepacci che permettono di supporre l’esistenza di un vasto e profondo oceano sottostante. Ma anche Callisto e Ganimede sono lune gioviane ampiamente ghiacciate. Nel 2012 l’’Agenzia spaziale europea ha quindi individuato l’esplorazione di questi satelliti come un obiettivo scientifico di grande interesse, anche dal punto di vista della ricerca di ambienti in grado di ospitare forme di vita. La missione progettata si chiama JUICE (JUpiter ICy moons Explorer) e la speranza è che possa partire nel 2022 e raggiungere Giove nel 2030. Un passo importante verso la sua effettiva realizzazione è stato fatto durante un incontro che si è svolto il 19-20 novembre a Madrid: dopo gli studi preliminari, la missione JUYCE è stata ammessa alla seconda e decisiva fase di sviluppo, con la realizzazione degli strumenti a bordo della sonda: camere fotografiche, spettrometri, radar, altimetro, esperimenti di radio-scienza, sensori di plasma. Sono coinvolti 16 paesi europei affiancati da Stati Uniti e Giappone.
Altre informazioni:
http://sci.esa.int/juice/55055-juice-mission-gets-green-light-for-next-stage-of-development/
Astronomia News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: