Dove nascono i giganti

R136, formalmente conosciuto come RMC 136, è un ammasso che si trova circa nel centro  di 30 Doradus complesso (conosciuta anche come Nebulosa Tarantola ), nella Grande Nube di Magellano . Si tratta di un giovane ammasso stellare, 1-2 milioni di anni, di stelle giganti e supergiganti . Molte delle stelle più luminose sono di tipo spettrale O3.  In aggiunta, ci sono diverse stelle di Wolf-Rayet . R136 produce la maggior parte dell’energia che rende la Nebulosa Tarantola visibile. La massa stimata del cluster è 450.000 masse solari, suggerendo che probabilmente diventerà un ammasso globulare in futuro.  L’ammasso R136 contiene numerosi componenti.  Al suo interno si trovano stelle anomale con volumetrie oltre il limite empirica di 150 masse solari. Ll’ammasso stellare è teorizzato provenire dalla collisione e la fusione delle massicce componenti stellari di stretti sistemi binari , con conseguente formazione di stelle ultramassive.
R136a è stata considerata  come una stella ipergigante di circa 1500 masse solari, 32 milioni di volte più luminosa del Sole, con una temperatura superficiale di 55-60,000 K e circa 50 milioni di miglia di diametro. R136a è risultato poi essere un ammasso denso che contiene, tra le altre cose, dodici stelle molto massicce e luminose nel suo nucleo. Tre stelle estremamente luminose (R136a1, R136a2 e R136a3) dominano il cluster e sono separate da solo 0,10 e 0,48 secondi d’arco. Una delle stelle, R136a1, è la più massiccia stella trovato fino ad oggi con 265 masse solari,  così come la più luminosa (8.700.000 volte la luminosità del Sole).
Hodge 301 è un altro ammasso stellare nella Nebulosa Tarantola. Il cluster e la nebulosa si trovano a circa 168.000 anni luce di distanza (Grande Nube di Magellano) . Hodge 301, insieme con il cluster R136 , è uno dei due grandi ammassi stellari situati nella Nebulosa Tarantola , una regione che ha visto intense esplosioni di formazione stellare nelle ultime decine di milioni di anni. R136 è situato nelle regioni centrali della nebulosa , mentre Hodge 301 si trova a circa 150 anni luce di distanza, a nord-ovest.  Hodge 301 è stata costituita nella fase iniziale della attuale ondata di formazione stellare, con un’età stimata  fra i 20 e i 25 milioni di anni. E’ circa dieci volte più grande di R136. Si stima che almeno 40 stelle al suo interno sono esplose come supernovae , dando luogo a movimenti di gas violenti all’interno della circostante nebulosa e l’emissione di raggi x . Ciò contrasta con la situazione intorno a R136, che è abbastanza giovane che nessuna delle sue stelle sono ancora esplose come supernovae; invece, le stelle di R136 emettono forti venti stellari , che si scontrano con i gas circostanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: