Il giorno preciso di Nettuno (15 ore, 57 minuti e 59 secondi)

La prima accurata misurazione del periodo rotazionale di Nettuno è stata determinata attraverso il periodo di rotazione di alcuni dettagli superficiali evidenti. Un giorno su Nettuno dura precisamente 15 ore, 57 minuti e 59 secondi.
Questa scoperta si aggiunge alle nostre conoscenze delle caratteristiche fondamentali di Nettuno e fornisce un meccanismo per comprendere in che modo la massa del pianeta è distribuita. Lo studio potrebbe portare anche ad una miglior comprensione del gigante gassoso in generale.
Nei primi anni Cinquanta, gli astronomi sapevano delle emissioni radio di Giove, prodotte dai campi magnetici generati dalla rotazione del nucleo interno del pianeta. […] Più di una decade dopo la Voyager 2, la missione Cassini ha scoperto che gli emisferi di Saturno possiedono due diversi periodi di rotazione. Il metodo delle radio emissioni, quindi, venne messo un po’ da parte, perchè inaccurato a causa del vento solare e di altri fattori. I pianeti gassosi ruotano come bolle di gas liquido, il che rende complicato stimare esattamente la rotazione del nucleo. Anziché utilizzare missioni molto costose, sono state visionate immagini già disponibili nell’archivio di Hubble. Lo studio, pubblicato su Icarus, rivista ufficiale della Division for Planetary Sciences of the American Astronomical Society, ha compreso centinaia di immagini molto dettagliate. Il team ha misurato la rotazione di Nettuno partendo da due ben visibili macchie superficiali, misurandone la longitudine in ciascuna immagine e determinando il tempo intercorso fino ad arrivare al periodo di rotazione. Dal momento che Nettuno ha ruotato circa 10.000 volte in 20 anni, si è potuto risalire al periodo corretto. Le macchie utilizzate sono state la Dark Spot 2 e la South Polar Feature. Il risultato è uno dei più grandi miglioramenti nella determinazione del periodo rotazionale di un pianeta gassoso degli ultimi 350 anni, da quando l’astronomo italiano Giandomenico Cassini osservò la macchia rossa di Giove.
Fonte: COSMOS (Skylive)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: