Quella nube rossa dove nascono le stelle

Si tratta di un’immagine veramente suggestiva e la potete ammirare sul sito dell’INAF. Si tratta dell’immagine che come consuetudine l’ESO ha rilasciato questa settimana. Il rosso vivo della nube, che si trova in una galassia molto vicina alla nostra, la Piccola Nube di Magellano, è dovuto all’emissione di idrogeno ionizzato, a testimonianza della elevata frequenza di creazione di nuove stelle. Insomma, la rossa nube che circonda l’ammasso stellare NGC 371, è un’incubatrice stellare. Anche questa immagine è stata protagonista del concorso Tesori Nascosti dell’ESO, piazzandosi sesta. Le stelle bambine emettono una gran quantità di radiazione ultravioletta, facendo così risplendere il gas circostante, come ad esempio l’idrogeno rimasto nella nebulosa madre, di vivace luce diffusa per una distanza di centinaia di anni luce in ogni direzione. Il fenomeno è ben rappresentato in questa immagine, ottenuta con lo strumento FORS1 installato sul telescopio VLT (Very Large Telescope) dell’ESO.
Fonte: INAF

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: